BCGroane Fiab
BCGroaneFiab

I PRESEPI DI TORNO

3 gennaio 2018

Il nostro programma per il 2018 si apre già a gennaio, con una suggestiva biciclettata da Como - che raggiungeremo in treno da Saronno - a Torno.

Meno di dieci chilometri sulla strada che collega il capoluogo con Bellagio: scorci magnifici sul lago e le montagne circostanti, emozioni che solo il turismo in bicicletta riesce a regalare. Raggiunto il promontorio di Torno ci colpirà la bellezza del suo abitato, diviso tra il lago, la riva e la montagna. In paese lasceremo le biciclette in un luogo messo gentilmente a disposizione dalla Pro-Loco.

A piedi scopriremo gli angoli più caratteristici: la piazza a lago, le ville storiche, le chiese antiche, l’intrico incantato delle viuzze e delle scalinate, le fontane, le cappellette, i punti panoramici affacciati sull'abitato, sul lago e sulle montagne.

Un'antica tradizione vuole che i tornaschi si sfidino ogni anno nel periodo natalizio in un’amichevole competizione per esporre in chiese, case e cantine i presepi più originali. La nostra scoperta del paese seguirà quindi il “filo invisibile” che lega in successione i numerosi presepi offerti all'ammirazione dei visitatori.

Al termine della visita, dopo una breve pausa ristoratrice, ritorneremo sulle nostre pedalate verso la stazione di Como e, in treno, a Saronno.

Dovremo pedalare per circa venticinque chilometri (compreso il tratto da Ceriano alla stazione di Saronno), in parte sui saliscendi che abbelliscono la strada sul lago. L'andatura sarà moderata, alla portata di tutti; eventualmente qualche decina di metri potrà essere percorsa a piedi. E’ però necessaria una certa abitudine a pedalare anche in salita e con temperature invernali.

Sul tratto costiero sono presenti brevi gallerie: tutte le biciclette devono essere dotate di fanalini - anteriore e posteriore - ben visibili e funzionanti ed i ciclisti dovranno indossare i giubbini catarifrangenti a norma di legge (vanno bene quelli in dotazione alle auto). Chi ne fosse sprovvisto, dovrà segnalarlo al momento dell'iscrizione.

L'intero tratto di strada sul lago è condiviso con i veicoli a motore e a tratti piuttosto stretto: occorrerà prestare la massima attenzione, pedalando sempre in fila indiana, dietro il capogita, davanti alla “scopa”, rigorosamente a destra e rispettando il Codice della Strada. A causa del trasporto delle bici in treno, il gruppo sarà limitato ai primi venticinque iscritti.

La stagione impone un abbigliamento adeguato: pantaloni lunghi termici (eventualmente sopra o sotto il pantaloncino ciclistico), guanti e calze pesanti, scarpe comode per pedalare, ma anche per camminare sulle scalinate e le viuzze di Torno, cappellino termico o passamontagna sotto il casco. Si raccomanda anche almeno un robusto dispositivo antifurto ogni due biciclette.

Aspettiamo, come sempre, le vostre numerose adesioni.

Programma

ore 08.45   Ritrovo a Ceriano Laghetto in Piazza Diaz

ore 09.20   Partenza in treno da Saronno

ore 09.50   Arrivo a Como

ore 11.00   Arrivo a Torno in bici

ore 11.15   Visita del paese e giro dei presepi

ore 14.00   Partenza in bici per il rientro

ore 15.16   Partenza da Como in Treno

ore 16.30   Arrivo a Ceriano

Quota di partecipazione

Soci FIAB, under18, over65 € 10,00, Non soci FIAB €12,00

Comprende biglietto treno + assicurazione FIAB RC e Infortuni

Iscrizioni

Entro venerdì 29 dicembre 2017 inviando una mail a bcgroane.fiab@gmail.com

oppure telefonando al 3487260917

Per l’escursione vale il Regolamento consultabile su internet all’indirizzo https://www.bcgroanefiab.it/regolamento-gite/.

La richiesta di iscrizione equivale a conoscenza ed accettazione di tale regolamento.  minori devono essere accompagnati da un genitore o da chi ne fa le veci.

In caso di maltempo o condizioni ambientali inadeguate la gita sarà annullata.

La buona riuscita della cicloescursione dipende dalla partecipazione responsabile degli iscritti e dallo spirito di collaborazione con gli accompagnatori, che sono volontari dell’associazione.

Si ricorda a tutti i partecipanti che è sempre obbligatorio il rispetto delle norme del Codice della Strada, e che prudenza e buon senso aiutano a prevenire incidenti. Apparati di sicurezza attiva e passiva (freni, luci e catadiottri) devono essere presenti e in condizioni di efficienza. L’uso del casco, anche quando non obbligatorio, è sempre raccomandato.

Il presente programma non costituisce iniziativa turistica organizzata né attività sportiva, bensì attività sociale ricreativa-ambientale svolta per il raggiungimento degli scopi statutari dell’associazione.

L’iscrizione alla gita è da ritenersi autocertificazione di idoneità fisica.

Gita mercoledì 03 gennaio 2018.pdf
Documento Adobe Acrobat [496.9 KB]
Stampa Stampa | Mappa del sito
© Bruno Colombo 2017